UN LOFT CONTEMPORANEO è estetica del vuoto

Semplicemente, l’edificio insinua e prospetta il concetto di un’ abitazione anticonvenzionale, un modus vivendi, caratterizzato da elementi riconoscibili per la distribuzione scenografica dello spazio, come i ballatoi, i finestroni, le grandi altezze dei locali: spazi aperti che portano l’utente all’impulso di distinguere e personalizzare la propria concezione di vivere lo spazio abitativo, non più costretto ed imbrigliato in vani, ma … Continua a leggere

UN LOFT CONTEMPORANEO è vivere la casa come rifugio fisico e spirituale, come deposito dell’esperienza, come luogo dell’espressione individuale

Abitare oggi un loft assume tutti i caratteri della contemporaneità. È un luogo sicuro, protetto dalle aggressioni meteorologiche così come da quelle dalla vita contemporanea; è il tempio del raccoglimento e della meditazione, ma è anche il magazzino in cui riporre tutte le esperienze personali e gli oggetti ad esse legati; è un abito che travalica le mode e rappresenta … Continua a leggere

LOFT è trasformare in residenze contemporanee edifici industriali, artigianali e agricoli in disuso

Il progetto di ristrutturazione dell’immobile sito in Tortona, via Calderai 38 intende affrontare il tema del recupero di edifici industriali in disuso inglobati nel centro storico e fortemente connessi al tessuto residenziale per realizzare nuovi ambienti da abitare. Il capannone, realizzato nel 1939 con tecnologie estremamente semplici e paragonabile ad un portico con grandi portoni in ferro e vetro, appartiene … Continua a leggere

un luogo da abitare

cos’è la casa oggi? un luogo da ripensare, inadatto alle esigenze contemporanee, malinconicamente legato ai modelli dei nostri nonni, banale, conformista come agire? abbiamo nuove esigenze che ci spingono a ripensare la casa senza perderne i più remoti significati ecco che così nasce l’idea per i nuovi loft:       un luogo posto in alto, protetto, da cui guardare … Continua a leggere

l’idea

realizzare nuovi luoghi da abitare che uniscano il fascino dell’archeologia industriale agli spazi aperti, il legno e il mattone con le tecnologie evolute per il risparmio energetico, la velocità di realizzazione con gli spazi ristretti delle vie del centro storico. un unico progetto in cui nuovi spazi, tecnologie a secco, materiali naturali, bassi consumi, luce, aria, coesistono per creare un … Continua a leggere

come eravamo

il capannone esistente risale al 1939 ed è sito nel centro storico di tortona è giunto ad oggi senza significativi cambiamenti, conservando la sua caratteristica di grande portico coperto e chiuso con grandi portoni in ferro e vetro